Al Mugello non si dorme! ...Ischiabikers.

Posted: giugno 12, 2018
Category: CSIG Magazine
Comments: 0

Federica Kitty Collaboratrice WolflandRoad


Al Mugello non si dorme! Siamo partiti venerdi 1 giugno carichi a 1000 per quelli che sarebbero stati i 2 giorni che stavamo aspettando da molto. Per me era la prima volta al Mugello,


solitamente vado a Misano, ma quest'anno ho voluto cambiare e provare l'esperienza di cui ho sempre sentito parlare. Furgone carico tra tende, sacchi a pelo e tutto il necessario per l'accampamento in pista.









Arrivati lì già dalla fila di auto/camper/moto ho capito che saremmo stati in moltissimi. Entrata nel circuito mi sono sentita trasportata in un altra dimensione.... tutto è così magico e bello.









Il suono delle moto, che io definirei melodia, ti entra nelle vene, ti scalda il cuore e dove ti giri ti giri incroci sguardi di sconosciuti che poi tanto sconosciuti non sono perché basta guardarsi ed è come se fossimo amici da sempre. Il circuito si riveste di Giallo le persone si abbracciano e festeggiano.









La sera tutti pronti a fare festa a vedere l alba a ballare... è una sensazione inspiegabile difficile da descrivere. Correre in pista per arrivare sotto al podio. Un onda di persone da tutte le parti del mondo accomunati da un unica passione. L'emozione che mi ha lasciato il Mugello è indescrivibile e te ne accorgi quando stai tornando a casa che ti viene quel senso di malinconia che non sai come colmare. Vorrei ringraziare i miei compagni di viaggio gli Ischiabikers Carmine, Silvestro,Rocco,Vito, Luigi e infine lui, Andrea l'uomo con cui non solo condivido i miei giorni ma anche la mia più grande passione .



Grazie Mugello sei stato una piacevole scoperta. A l'anno prossimo . Un saluto a tutti gli amici di Wolfland Federica Kitty

Leave a Comment

Your email address will not be published.